Info-point e parcheggi, ad Olbia l’informazione turistica arriva in spiaggia

info-point

Col sistema Hyperlocal è possibile consultare le informazioni turistiche di tutta l’isola.

Info Point sulle spiagge e per giunta tecnologici; con grande entusiasmo la Ri.An Srl, la società che gestisce, fra l’altro, 4 parcheggi sul litorale del Comune di Olbia, fa il punto della situazione dopo aver concluso una stagione ricca di soddisfazioni. La formula vincente è stata senza dubbio il coinvolgimento della clientela negli Info-Point presenti in tutti i parcheggi gestiti dalla suddetta società. Durante l’estate i vacanzieri, una volta arrivati in spiaggia, oltre a pagare il biglietto per la sosta, hanno potuto usufruire gratuitamente del servizio di informazione turistica. Ciò ha permesso loro di pianificare la loro vacanza a 360°. Fare turismo oggi significa, da parte di chi fa impresa, mettere al centro dell’attenzione il turista e garantirgli un servizio efficiente, foss’anche, questo, ubicato nel parcheggio di una spiaggia.

La legale rappresentante Maria Rita Asara si dice soddisfatta di aver contribuito a dare un servizio fondamentale come quello delle informazioni: “Il binomio Info Point e parcheggi funziona, è l’informazione turistica che si fa trovare dal turista, non è il turista che deve cercare l’ufficio-informazioni”. L’esempio della Ri.An mostra come un servizio che non porta utili possa essere ammortizzato dal numero di biglietti staccati per i parcheggi, contribuendo a creare occupazione e dando la priorità alla soddisfazione del cliente rispetto al mero e più cospicuo guadagno.

Il coordinatore degli info-point Mauro Cuccu ricorda che nell’ufficio della spiaggia di Rena Bianca “è a disposizione dell’utenza anche un info-corner interattivo; la Ri.An ha avuto l’ok da parte della Regione Sardegna, Direzione Generale del Turismo, a far parte del sistema Hyperlocal e alla fruizione dei contenuti in esso ospitati. Nel dettaglio ogni utente può trovare informazioni su tutto il territorio sardo con un click.”

In totale gli utenti che hanno beneficiato dell’aiuto degli addetti alle informazioni nei vari info-point, dislocati nel Comune di Olbia, sono stati più di 12mila. Cruciale è stata la collaborazione con tutte le realtà presenti nel territorio. La parola d’ordine oggi è “fare sistema”; solo in questo modo è possibile garantire una rete di contatti che faciliti la fruizione di tutti i servizi del territorio da parte degli utenti. E’ stato in questo modo possibile creare dei veri e propri circuiti tematici che hanno interessato non solo la zona circoscritta al Comune di Olbia, ma tutta la Sardegna.

Fonte: Gallura Oggi – Articolo del 18 ottobre 2017

Link: http://www.galluraoggi.it/olbia/info-point-olbia-parcheggi-19-ottobre-2017/